Sanificazione Ambienti

Tra le attività che eseguiamo presso il nostro centro con competenza e professionalità degli operatori qualificati vi è anche la sanificazione ambienti: sappiamo quanto sia importante, soprattutto in determinati contesti ambientali, una corretta pulizia ed igienizzazione dell’ambiente, e per questo motivo ci occupiamo della sanificazione di tutti i luoghi pubblici come teatri, cinema, università e luoghi di comunità, ma anche dei luoghi privati (come ad esempio sale riunioni).

Sanificazione ambientiI luoghi più a rischio sono, infatti, tutti quegli ambienti in cui vi è sovraffollamento di persone, compresi anche asili, carceri, palestre e centri sportivi, barche, hotel ed uffici.

Inoltre, non ci soffermiamo solo sulla pulizia dell’ambiente ma effettuiamo anche una sanificazione specifica, come la pulizia e l’igienizzazione dei tessuti, compresi, quindi, anche tappeti, moquette, oppure poltrone e divani.

Per ottenere il massimo della pulizia e dell’igienizzazione adoperiamo prodotti di ottima qualità, scelti tra i top di gamma.

Cosa intendiamo per ‘sanificazione’

Sanificare un ambiente significa, per noi, renderlo pulito ed igienizzato per consentire la permanenza in quel determinato luogo senza alcun pericolo di contrarre malattie: molte strutture necessitano di una sanificazione ancora più meticolosa, e per questo motivo teniamo ad eseguire tutti quegli interventi sanitari in grado di disinfettare e mantenere puliti questi ambienti.

Semplice pulizia o sanificazione

Dobbiamo essere in grado di distinguere la semplice pulizia di un ambiente dalla sua sanificazione: nel primo caso, per quanto si possa ‘pulire’ un ambiente non è possibile garantire il rispetto di tutte quelle operazioni atte ad igienizzare e rendere l’ambiente totalmente libero da germi.

La sanificazione degli ambienti, quindi, è un processo molto più particolare che non esclude, ovviamente, la fase di pulizia ma può renderla ancora più ottimale: prima di procedere alla sanificazione, pertanto, è comunque necessario operare con soluzioni di pulizia per rendere le superfici pronte ad ‘accettare’ il processo di disinfezione.

Le corrette fasi di pulizia e sanificazione

Poiché, come abbiamo detto, la sanificazione non sostituisce il processo di pulizia, per procedere nella maniera più corretta non solo negli ambienti più a rischio, ma anche negli ambienti di uso comune come teatri, università, cinema, è importante procedere quindi ad una pulizia di base dell’ambiente alla quale associare il processo di sanificazione.

Nella disinfezione, quindi, teniamo conto di tre fasi importanti:

  1. Fase di pulizia, detersione e risciacquo;
  2. Fase detta di ‘vuoto sanitario’, in cui è previsto il rispetto dei tempi necessari a diminuire la densità microbica: il periodo di tempo di attesa è variabile in base alla tipologia dell’ambiente;
  3. Fase vera e propria di disinfezione e sanificazione ambienti, con determinati strumenti ed attrezzature atte a sanificare correttamente il luogo: tra gli strumenti in uso ricordiamo, ad esempio, gli aerosolizzatori, i nebulizzatori, gli atomizzatori, le irroratrici, i sistemi ad iniezione/estrazione, la schiuma attiva, e il vapore.

Se la sanificazione dell’ambiente non è effettuata nella maniera corretta, il rischio è quello di contribuire la presenza di infezioni batteriche, con invasione dei batteri nei tessuti e nel sangue. Per questo motivo ci occupiamo di trattare anche i tessuti, ove richiesto, con la sanificazione di tende, moquette, poltrone e divani, tessuti nei quali potrebbero annidarsi i batteri e moltiplicarsi.

Le nostre operazioni di disinfezione e sanificazione ambienti si effettuano con l’uso di prodotti disinfettanti ed igienizzanti, ma anche con l’utilizzo di specifici strumenti come il vapore saturo secco, che garantisce il massimo della salubrità e dell’igiene nell’ambiente trattato grazie alle elevate temperature.


Hai qualche domanda? Scrivici!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Torna su