Pulizia esterni

Uno staff tecnico altamente qualificato e specializzato è in grado di garantire risultati ottimali per la pulizia esterni di tutti i tipi di imbarcazioni, delle quali ci prendiamo cura in Armenise Nautica. Tra i vari servizi di lavaggio a domicilio, infatti, offriamo anche servizi di pulizia delle imbarcazioni, sia dal punto di vista degli esterni, sia dal punto di vista degli interni, compresa la sanificazione delle superfici in tessuto e delle tappezzerie.

Pulizia esterni imbarcazioniCon Armenise Nautica è possibile ottenere un trattamento qualificato in fatto di lavaggio delle imbarcazioni nel luogo indicato dal cliente (generalmente pontili o rimessaggi) grazie all’attrezzatura mobile e all’uso di prodotti specifici e di strumenti di ultima generazione all’avanguardia per questo genere di trattamenti.

Per quel che invece riguarda la cuscineria, in alcuni casi essa viene smontata e portata presso la nostra sede ove effettuiamo il lavaggio e la sanificazione, riconsegnandola al cliente (quando richiesto) chiusa ed imbustata. Smontiamo la cuscineria ed eseguiamo il servizio di pulizia direttamente nella nostra sede. Per quel che invece riguarda imbarcazioni più piccole come gommoni ed acqua scooter, il trattamento di pulizia avviene presso la nostra sede.

Nel servizio di pulizia esterni delle imbarcazioni sono compresi: il trattamento vetroresina, ed il lavaggio coperta, con pulizia e riordino gavoni.

Per quel che riguarda il trattamento vetroresina, ricordiamo che questo genere di superfici è abbastanza diffuso nelle varie imbarcazioni di diverse misure, dalle più piccole alle più grandi. La scelta del materiale in vetroresina è una scelta intelligente, perché si tratta di un materiale molto resistente sia all’usura del tempo, sia agli agenti atmosferici: un materiale molto forte e solido, in plastica rinforzata con fibre di vetro, che in genere viene preferito per il rivestimento dello scafo ma anche per alcune parti interne.

Tuttavia, anche se il materiale è abbastanza solido e resistente, bisogna sottolineare due cose: la prima è che, dal punto di vista della pulizia, esso è comunque un materiale molto delicato, che va quindi pulito con estrema cura ed attenzione.  Per questo motivo, nel trattamento della vetroresina, utilizziamo prodotti con PH neutro, mai prodotti alcalini o acidi; inoltre, talvolta utilizziamo il vapore e consigliamo la pulizia del materiale in maniera abbastanza frequente.

Può accadere che, con il tempo, la vetroresina subisca una sorta ingiallimento che rende necessario un trattamento che restituisca bellezza e resistenza. Una parte molto importante del vetroresina è il gelcoat: si tratta di una parte superficiale responsabile della maggior resistenza agli agenti chimici, e che proprio per questo motivo merita una certa attenzione in fatto di delicatezza dei prodotti e dei trattamento.

Il trattamento del gelcoat deve tenere in considerazione il fatto che esso si comporta come uno strato protettivo, e pertanto è necessario utilizzare prodotti professionali specifici, che non siano né acidi né contenenti acido fluoridrico e che garantiscano un’ottima detergenza senza intaccarlo. Per ottenere il meglio dal trattamento vetroresina, in genere preferiamo l’uso di prodotti a base di acqua ed evitiamo anche i prodotti a base solvente, perché potrebbero rovinare le componenti in vetroresina.

Selezioniamo accuratamente i detergenti ed i prodotti per il trattamento delle imbarcazioni avvalendoci delle conoscenze specifiche dei marchi più diffusi del mercato.

Inoltre, curiamo nello specifico anche gli esterni delle imbarcazioni, consapevoli del fatto che molto spesso gli esterni di una barca consentono passeggiate o movimenti a piedi nudi, e riteniamo quindi necessario igienizzare queste parti per non favorire la proliferazione di micosi o altri problemi alla pelle.


Hai qualche domanda? Scrivici!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Torna su