Decontaminazione

Tra i servizi di Detailing di cui ci occupiamo presso il nostro Detailing Center Armenise, offriamo anche trattamenti di Decontaminazione.

Per decontaminazione intendiamo la cura effettiva di ogni minima parte della carrozzeria del veicolo per rendere la superficie perfettamente pulita, lucida e liscia.

Decontaminazione auto detailingSi tratta di un trattamento molto importante che dedichiamo ai veicoli, non solo perché la decontaminazione del trasparente è necessaria per una perfetta riuscita della lucidatura (un passaggio di Detailing successivo) ma anche per evitare aloni e zone d’ombra sulla carrozzeria. Questo trattamento è un passaggio fondamentale non sempre rispettato dai carrozzieri, i quali spesso lasciano molti aloni sulla vernice del veicolo, facendolo apparire non brillante e non lucido.

Effettuare un trattamento, come una lucidatura, senza prima procedere con la decontaminazione  comporta, infatti, che le scorie e le impurità presenti nei pori della vernice possono passare da una parte all’altra della vernice stessa, peggiorando le condizioni della carrozzeria.

Accade spesso che anche dopo un approfondito e adeguato trattamento di prelavaggio (ideale per lo sporco ostinato) e lavaggio dell’automobile, rimangano – nei pori della vernice – delle minuscole particelle inquinanti, come piccole particelle di polvere, inquinamento industriale, oppure polveri ferrose. Non è detto che queste particelle di sporco siano visibili ad una prima occhiata, ma un esperto di Detailing è sicuramente in grado di riconoscerle.

Durante il trattamento, si fa uso di una barretta d’argilla – chiamata Clay Bar – sulla quale si spostano le particelle inquinanti originariamente presenti sulla superficie del veicolo.

Una volta terminata questa fase, il risultato dovrebbe essere una superficie liscia, perfettamente pulita, del tutto priva di ogni traccia di sporco o di inquinamento, e pronta per la fase di Detailing successiva, che è la lucidatura.

Anche la Decontaminazione è, quindi, un trattamento fondamentale ai fini dei risultati ottenibili con il Detailing: utilizzando la Clay Bar possiamo rimuovere ogni impurità, anche quelle minime presenti dopo il lavaggio, e rendere la superficie dell’automobile trasparente e lucida come fosse un vetro.

È importante ricordare, a questo proposito, che la barretta d’argilla che utilizziamo per la decontaminazione può essere sfruttata anche su altre superfici (e non solo quindi sulla vernice dell’automobile) tra cui vetri, cerchi, e fanali, purché si tratti superfici lisce.

La Clay Bar non andrebbe invece utilizzata su superfici non lisce, come guarnizioni o plastiche non verniciate; inoltre, essa non ha alcun particolare potere contro graffi, imperfezioni ed aloni presenti sulla vernice: la decontaminazione serve solo a rendere ancora più pulita (quasi asettica) la superficie della carrozzeria.

In genere il trattamento di Detailing è indicato circa un paio di volte all’anno: si consiglia di utilizzare la Clay Bar, però, quando vi è uno specifico problema a carico della vernice della vettura. Questo potrebbe essere possibile nel caso di automobili non verniciate bene, che possono andare incontro più spesso e più velocemente a sporcizia ed imperfezioni.

Il trattamento di Decontaminazione è importante anche per le auto non trattate: esso va infatti ripetuto periodicamente (circa ogni 4 mesi) per una pulizia completa ed ottimale della carrozzeria e per assicurarsi risultati migliori del semplice lavaggio.

Uno dei metodi più interessanti e veritieri per indicare se l’automobile necessita di un trattamento con Clay Bar viene chiamato Prova del sacchetto: dopo il lavaggio della vettura, si utilizza un sacchetto di plastica (vanno bene quelli che si utilizzano in genere per la conservazione degli alimenti), e, inserita la mano al suo interno, si sfrega contro la superficie da analizzare. Se la superficie appare ruvida, è necessario passare alla Decontaminazione con l’utilizzo della barretta d’argilla.

Alcuni punti importanti da ricordare prima dell’utilizzo della Clay Bar:

  • La superficie dell’automobile deve essere il più possibile pulita: pertanto, non è bene iniziare una fase di Decontaminazione se prima non abbiamo lavato e pulito la vettura;
  • È opportuno utilizzare un lubrificante adatto, in grado di produrre un risultato di base importante per la decontaminazione: questo significa che il lubrificante deve creare una superficie il più possibile liscia, per poi passare la Clay Bar. Tra i lubrificanti più in uso, ricordiamo Dodo Juice BB Detailing Spray e Ma-Fra Fast Cleaner;
  • È opportuno scegliere ed utilizzare una Clay Bar adatta, in grado di rimuovere la maggior parte delle impurità presenti sulla superficie dell’automobile. Tra le varie in commercio, ricordiamo Supernatural Medium, adatta a quasi tutti i tipi di particelle; per specifici problemi di fumo di vernice si utilizza Dodo Juice Purposeful Purple Clay Bar Media/Forte 200 gr mentre la più delicata è  Dodo Juice Gentle Grey Clay Bar Fine 200 gr.

Un adeguato trattamento con Clay Bar deve essere in grado di eliminare le impurità, ma non è necessaria una forza eccessiva nei passaggi: può essere invece necessario ripetere più volte le operazioni di Decontaminazione, fino a quando non è stato raggiunto il risultato desiderato.


Hai qualche domanda? Scrivici!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Torna su