Correzione difetti e lucidatura

La correzione difetti e lucidatura è una delle fasi più importanti per gli appassionati di Detailing: presso il nostro Detailing Center – da anni esperto e qualificato nel settore – ci avvaliamo di personale esperto e preparato per garantire il massimo dei risultati, sia per quel che riguarda un normale processo di lavaggio di un veicolo, sia per quel che concerne un lavaggio più approfondito, tipico dei servizi di Detailing.

Tra le fasi più importanti per un appassionato di Detailing vi sono, però, quelle relative alla correzione dei difetti ed alla lucidatura della superficie esterna. Noi di Armenise Detailing sappiamo quanto sia importante raggiungere dei risultati ottimali, e proprio per questo abbiamo la massima cura sia di queste fasi, che delle fasi precedenti.

Correzione difetti e lucidatura autoPrima di tutto, senza un buon lavaggio e senza un intervento di decontaminazione con Clay Bar (l’unico in grado di restituire alla carrozzeria una superficie davvero liscia e priva di impurità) non è possibile ottenere il risultato sperato in fase di lucidatura.

Per ottenere il massimo del risultato con la lucidatura, è, infatti, importante che il veicolo sia stato adeguatamente preparato, in altre parole trattato con prelavaggio e lavaggio, eliminando le tracce di sporco ostinato e le impurità dai pori con la Decontaminazione a base di Clay Bar.

La lucidatura è un passaggio molto importante in quanto proprio alla fine del trattamento con specifici polish e strumenti di cui ci avvaliamo (tra cui la lucidatrice rotorbitale, come la Rupes Big Foot, un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati di Detailing) si nota una sostanziale differenza delle condizioni della vernice e della carrozzeria.

All’inizio del trattamento, infatti, possono essere evidenti imperfezioni dovute a graffi, aloni, swirls, difetti di produzione e ossidazione o buccia d’arancia: queste imperfezioni rendono la superficie opaca e non rendono onore alla brillantezza della superficie e intensità del colore.

Presso il nostro Detailing Center è possibile ottenere risultati interessanti e molto gradevoli. Per farlo, utilizziamo lucidatrici come la Rupes Big Foot, che dona alla carrozzeria del veicolo una lucentezza e una brillantezza che sarebbe impossibile ottenere con la lucidatura manuale.

Prima della lucidatura vera e propria si eseguono le seguenti attività:

  1. Controllo delle imperfezioni presenti utilizzando una torcia luminosa come la torcia Flash 200;
  2. Copertura con uno specifico strumento (utilizziamo il 3M Nastro per Mascheratura Premium 3030) delle parti della carrozzeria che intendiamo proteggere dall’uso della lucidatrice come guarnizioni, fanali e paraurti;
  3. Scelta del polish più adatto alle imperfezioni da trattare: poiché ogni polish ha una sua efficacia ed anche una sua aggressività, partiamo sempre dal polish più delicato fino a raggiungere una aggressività via via maggiore per imperfezioni ostinate. Per queste ultime preferiamo il compound, a seguito dei quali è sempre meglio utilizzare un polish di finitura.

La lucidatura viene effettuata seguendo le fasi qui di seguito:

Prima di tutto si attacca il platorello per tampone alla lucidatrice, avendo ben cura il tampone sia ben centrato: su di esso si applicano alcune gocce di polish, e dopo aver delineato la zona in cui passare la lucidatrice (in genere di 30 cm x 30 cm per volta) si procede con la lucidatrice e si effettuano i primi passaggi di distribuzione del polish.

La velocità è inizialmente minima, e viene via via aumentata fino a 4,5 o 6 e con essa si aumenta anche la pressione sulla testa della lucidatrice, avendo ben cura di passare lo strumento da un angolo all’altro. Questa operazione va eseguita con un secondo passaggio andando nella direzione opposta, con minore pressione.

Successivamente si rimuove il polish utilizzando un panno – come ad esempio Microfiber Madness Yellow Fellow 2.0 40×40 cm – e si controlla il risultato.

Per ottenere un risultato davvero ottimale, queste operazioni vanno ripetute fino a quando le imperfezioni non sono state del tutto rimosse o eliminate.

Con l’innovativo sistema Big Foot possiamo affidarci ad una rotorbitale che, grazie alla sua orbita particolarmente ampia, rende più semplice e più efficace l’intervento di rimozione dei difetti, anche dei più evidenti.

Una caratteristica importante relativa a questo strumento è che essa è esente da vibrazioni e questo significa poter completare gli interventi senza stancarsi troppo e senza rischi: il tutto viene effettuato con una riduzione dei tempi del 40%, senza rischio di creare ologrammi, sotto 1000watt di luce, all’interno di un ambiente chiuso e protetto da sbalzi di temperatura, secca e asciutta.


Hai qualche domanda? Scrivici!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Torna su